Wisdom of Life

31 marzo 2018: uovo pasquale da 10 kg. al Caffeine e Croce Verde in raccolta fondi per “Salus Pueri”

IMG-20180331-WA0003
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Logo Croce Verde logo rev 2 corel 13traspIl 31 marzo scorso – Sabato Santo – per iniziativa di un locale di Via Roma, il “Caffeine“, i pasticceri Andrea Voltolina e Fabio Giacchetto e P.O. Croce Verde Padova si sono associati per un evento pasquale di solidarietà a favore dei bambini e le famiglie della nefrologia pediatrica di Padova, tramite una donazione alla Fondazione Salus Pueri.

Screenshot_20180412-130937Il risultato della raccolta fondi della mattinata realizzata dai volontari e dalle volontarie di Croce Verde è stato di € 350, ulteriormente integrato da Croce Verde Padova che ha inviato a Salus Pueri un bonifico di € 400 come ricavato della raccolta e dell’omaggio del cioccolato e delle uova pasquali ai passanti presenti per lo shopping pasquale in Via Roma.

IMG-20180331-WA0007Per quanti vogliano donare, il portale Salus Pueri è aperto e disponibile e ricevere fondi tramite carte di credito e bonifico bancario.
Croce Verde Padova – con i suoi volontari – moltiplicherà i propri sforzi per cogliere nuove occasioni per beneficiare progetti e missioni di solidarietà sanitaria che nascono e si sviluppano nel fertile mondo sanitario padovano, un luogo dove la ricerca e il bisogno, non sempre ha situazioni  floride, ha sempre uno spazio particolare per il volontariato e il dono.

Il progetto TRIP, di cui nel 2017 si è svolta la settima edizione, è un progetto approvato sin dal 2011 dalla Regione Veneto, con il patrocinio dell’Azienda Ospedaliera di Padova e coordinato dall’equipe multidisciplinare afferente alla  U.O.S.D. di Nefrologia Pediatrica, Dialisi e Trapianto.
Si è svolto dal 18  al 20 luglio 2017 ed ha visto la partecipazione di 10 adolescenti  trapiantati e 3 in emodialisi che, coordinati da un gruppo di professionisti in ambito sanitario, hanno svolto un programma educativo per il miglioramento delle cure e della compliance pre e post trapianto.
Nei tre giorni di workshop sono state affrontate tematiche cliniche inerenti il rapporto fra cibo, malattia, raccomandazioni relative alle relazioni con gli altri coetanei  (anche per quel che concerne l’approccio sessuale ed eventuali malattie sessualmente trasmissibili). Sono state organizzate attività di tipo educativo e pedagogico per i ragazzi.
Infine il campo Trip è stata l’occasione per continuare un percorso da parte dello psicologo della neuropsichiatria infantile volto al miglioramento delle condizioni di vita del ragazzo trapiantato, della presa di coscienza della condizione clinica e del rapporto con la famiglia.
Dai tavoli di lavoro è emersa come sia sempre più necessaria la presenza costante di un equipe a supporto dei medici, che sappia coadiuvare gli stessi nella gestione globale del paziente, oltre che far fronte alle numerose richieste di carattere clinico, terapeutico, sociale e relazionale che pervengono dai ragazzi. E’ stato inoltre affrontato il delicato tema della transazione bambino/adulto, che sarà oggetto di ulteriori approfondimenti in incontri futuri.

29214504_802664823262261_9194559643886551040_n

IMG-20180331-WA0010
Locandina Volontariato

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Archivio

turni-volontari
diventa volontario croce verde
fai-una-donazione